RICHIEDI UNA
CONSULENZA GRATUITA

CLICCA QUI

L’epilazione laser a diodo 808: indicazioni per l’esposizione al sole

Ci si può abbronzare durante l'epilazione laser? Si può prendere il sole?

Epilazione laser e sole: uno degli argomenti principali per il trattamento laser a diodo 808. Vediamo quali indicazioni seguire per un’epilazione laser perfetta anche d’estate!

Uno dei dubbi più frequenti sul trattamento dell’epilazione laser riguarda il suo rapporto con l’estate, col sole, con l’abbronzatura. In questo articolo facciamo chiarezza e capiamo le migliori precauzioni da prendere per un’epilazione efficace e sana!

In primis: le informazioni essenziali da sapere

Prima di fornire una risposta che sia il più possibile sicura e adeguata alla domanda, non dobbiamo dimenticare un aspetto molto importante. A differenza di qualunque altro metodo di depilazione, l’epilazione laser a diodo 808 è efficace, sicura e con esiti molto più che positivi. Ha una sola pecca: il fatto che non è immediata.

Le cose belle arrivano a chi sa aspettare: soprattutto la non immediatezza del trattamento deriva dalla sua capacità di rispettare il ritmo biologico della ricrescita peli del paziente. E si può ovviare al problema della peluria utilizzando, tra una seduta e l’altra di epilazione laser, una tecnica alternativa di depilazione: il rasoio. È l’unico metodo tradizionale di depilazione concesso. Perché? Semplice, non elimina il pelo alla radice. Eliminare la radice renderebbe nullo l’esito del trattamento laser. Dopo questa premessa dovuta, lanciamoci nell’argomento principale di questo articolo.

L’epilazione e l’estate: ci si può abbronzare?

Lo ripeteremo sempre: esporsi al sole fa male alla pelle. Trattamento estetico o meno, è sempre di vitale importanza prendere le dovute precauzioni e proteggersi adeguatamente. Negli intervalli tra le sedute di epilazione laser a diodo 808 è fondamentale limitare l’esposizione ai raggi del sole, specialmente l’esposizione diretta per qualche settimana. 

In conclusione, si può fare l’epilazione laser a diodo durante l’estate? La risposta è sì, è possibile. Ma a delle condizioni che, in realtà, valgono per ogni stagione dell’anno. Molto semplicemente per questioni ambientali, è necessario seguire queste precauzioni ancora più rigorosa. In ogni caso, questo non significa che non ci si possa in alcun modo sottoporre ad un desiderio immediato di tintarella, ma è bene ricordare alcune regole fondamentali da seguire.

Le regole da seguire per l’esposizione al sole

Le regole vengono sempre dettate dal buon senso del paziente, ma anche dal consiglio dell’operatore che saprà fornire le giuste risposte dopo un’analisi della pelle del paziente. Alcuni tipi di pelle, infatti, sono particolarmente sensibili e richiedono una maggior attenzione. Vediamo cosa fare:

  •  Trattare sempre la pelle con un prodotto lenitivo dopo la seduta (si chiama trattamento domiciliare);
  • Mettere sempre una protezione solare ed evitare le ore più calde (meglio ancora, evitare a priori);
  • Attendere almeno quindici giorni dal trattamento prima di esporsi al sole, tenendo ben presente l’importanza della protezione totale, e la necessità di esporsi al sole solo per brevi periodi. In ogni caso, è da evitare nel caso in cui la pelle presenti chiazze o arrossamenti o modifiche di colore;
  • Per proseguire con il trattamento, comunque, è sempre bene attendere un periodo minimo di 2 mesi dall’eventuale abbronzatura avvenuta per massimizzare l’effetto del trattamento.

Speriamo di aver chiarito i vostri dubbi! Per qualunque informazione contatteci, oppure venite a trovarci nei nostri Centri!

Siamo qui per voi! 

Scopri i trend di bellezza, il lifestyle per una vita sana e i migliori trattamenti per il tuo corpo sul nostro blog.

Per qualunque informazione contattateci o venite a trovarci nei nostri Centri, non vediamo l’ora di prenderci cura di voi.


Biolaser. Feeling Beauty.

Epilazione laser definitiva a 19,90€ Richiedi la promo