RICHIEDI UNA
CONSULENZA GRATUITA

CLICCA QUI
Quante sedute di laser servono per l'inguine?

“Quante sedute di epilazione laser sono necessarie per avere un inguine privo di peli superflui?” Una domanda che sentiamo spesso, dopotutto cosa hanno in comune l’industria estetica e il nostro stress quotidiano? Entrambi ruotano intorno ai peli superflui nella zona inguinale. Ma c’è una soluzione per risolvere in maniera permanente il problema: il laser a diodo. Ma è un metodo doloroso? E quante sedute servono per vedere i risultati? Vediamolo insieme.

Come funziona l’epilazione laser all’inguine?

Oggi sia gli uomini che le donne scelgono il laser come metodo per avere risultati soddisfacenti e sicuri. Come per le altre zone, anche l’epilazione laser all’inguine consente di eliminare i peli agendo direttamente sul follicolo pilifero. Lo fa attraverso un fascio luminoso emesso da un apparecchio, regolato secondo una specifica lunghezza d’onda in base alle caratteristiche di chi vi si sottopone.

Secondo il principio della fototermolisi selettiva, la luce colpisce esclusivamente la melanina contenuta nei peli, senza alterare la pelle. Una volta centrato il bersaglio, l’energia luminosa si trasforma in calore, che distrugge il bulbo dall’interno causando la caduta del pelo.

Il laser all’inguine può essere totale o parziale. L’epilazione laser totale agisce sulla peluria in tutta l’area pubica, per avere una pelle liscia e completamente priva di peli.

L’epilazione parziale, invece, elimina i peli solo in alcuni punti specifici, quali ad esempio l’inguine e le zone laterali del pube. In questo caso si mantiene un aspetto più naturale, ma ordinato.

Quante sedute di epilazione laser servono per vedere risultati nella zona inguine?

Il consiglio degli esperti per evitare di ritrovarsi insoddisfatti a pochi giorni dall’inizio delle vacanze, è sempre quello di non aspettare mai l’ultimo momento. Al contrario, cercare di pianificare con adeguato anticipo. Almeno 7 o 8 mesi prima delle vacanze estive. Questo è il momento ideale per prenotare una consulenza per il proprio trattamento personalizzato di epilazione Laser a diodo 808.

La scelta di pianificare il trattamento dovrebbe avvenire per diversi motivi.

  • La necessità e la possibilità di abbattere tutto il patrimonio pilifero della zona da trattare. Studi e ricerche dimostrano che, proprio grazie allo strumento di Biolaser a diodo 808 è possibile abbattere ben l’80% del patrimonio pilifero. Questo ci fa sicuramente riflettere sulla necessità di avere più tempo a disposizione perché ciò avvenga entro il periodo che abbiamo prestabilito.
  • il secondo motivo è che si consiglia di non attendere l’inizio dell’estate. Si è soliti consigliare di evitare l’esposizione solare tassativamente tre giorni prima e tre giorni dopo il trattamento. 

Ovviamente, maggiore sarà il numero di sedute, maggiore sarà il numero di peli che si diraderanno fino a scomparire del tutto. Il risultato sperato: un inguine liscio e senza peli superflui, può essere raggiunto in un numero di sedute che può variare, e che va definito, durante l’anamnesi, ma che in ogni caso va da 8 a 12 trattamenti, ben spalmati nell’arco dei mesi, e che sono distanziati circa un mese l’uno dall’altro.

Scopri i trend di bellezza, il lifestyle per una vita sana e i migliori trattamenti per il tuo corpo sul nostro blog.

Per qualunque informazione contattateci o venite a trovarci nei nostri Centri, non vediamo l’ora di prenderci cura di voi.


Biolaser. Feeling Beauty.

Epilazione laser definitiva a 19,90€ Richiedi la promo